Crea sito

Timeframe

a seconda del nostro stile di trading è importante saper scegliere il giusto periodo per visualizzare i grafici...

Una domanda che tutti si fanno quando cominciano a fare trading sul forex è quale sia il miglior periodo per impostare i grafici e fare le analisi. La realtà è che il periodo può variare a seconda della persona e di che tipo di investimenti si intendono fare.

    I periodi nei grafici si dividono principalmente in 3 tipi di investimenti:
  • - Long term;
  • - Short term;
  • - Intraday.
  • Long term

    Le persono che investono sul lungo termine si basano su periodi daily o weekly. I grafici in weekly vengono usati per stabilire il trend mentre quelli in daily per vedere in che punto sia meglio entrare nel mercato. Le posizioni rimangono aperte da qualche settimana a mesi o addirittura anni. I vantaggi sono nel fatto che non c'è bisogno di seguire il mercato tutto il giorno e che aprendo poche posizioni pagano meno commissioni. Gli svantaggi sono che lunghi periodi richiedono degli stop molto ampi, si fanno 1 o 2 buoni trade all'anno, c'è bisogno di un consistente capitale e sono frequenti i mesi in perdita.

    Short term

    Gli short term utilizzano grafici in hourly e mantangono le posizioni aperte da diverse ora a una settimana. I vantaggi sono: più opportunità di aprire posizioni, meno frequenti i mesi in perdita e possibilità di guadagno non dipendente da 1 o 2 trade. Gli svantaggi sono commisioni sullo spread elevate ed il fatto che spesso quando non si è davanti al pc si perdono delle fasi importanti del mercato.

    Intraday

    I traders intraday utilizzano grafici anche da 5 minuti e chiudono tutte le posizioni nello stesso giorno in cui le aprono. I vantaggi sono: più opportunità di trade, nessun rischio di variazioni di mercato quando non lo si può osservare dato che si chiudono sempre le posizioni. Svantaggi: ovviamente spread maggiore, difficoltà nell'agire velocemente ed i profitti vengono limitati dall'uscita dal mercato a fine giornata.

    Bisogna considerare la quantità di capitale si ha a disposizione. I periodi più bassi permettono di fare un miglior uso del margine e di avere stop loss più vicini al valore di apertura mentre i periodi più alti richiedono un capitale elevato per non correre il rischio di andare in margin call.

    Una volta scelto il periodo che fa per te dovrai cominciare a guardare il mercato in molti periodi diversi per analizzarlo meglio. Se avete guardato un grafico con periodi diversi avrete notato che il mercato si muove in direzioni diverse allo stesso tempo. Gli indicatori spesso dicono cose opposte in periodi differenti.

    Vediamo un esempio. Grafico in 5 min: il prezzo è sopra la 100sma ed ha appena rotto sopra la precedente resistenza, questo significa segnale di long.

    Ma guardate cosa succede, eur/usd precipita verso il basso:

    Stesso grafico, periodo hourly. Anche qui stessa situazione, gli indicatori ci confermano il long.

    Anche stavolta eur/usd cade:

    4 Hour Chart: se avessimo guardato questo grafico probabilmente prima non saremmo andati long, dato che pur essendo ancora sopra la 100 sma il cross sta per colpire la il canale di trend superiore il che indica short.

    Questa volta il segnale è stato corretto:

    Daily chart. in questo grafico il segnale era chiaramente si short.

    eur/usd infatti continua il trend negativo:

    Tutti i grafici erano dello stesso cross allo stesso tempo ma indicavano situazioni diverse. Ora capite l'importanza di guardare più periodi. Più grande è il timeframe più imortanti diventano supporti e resistenze.

    Scegliete il vostro periodo preferito e poi andate su quelli superiori. Decidete se andare long o short e poi ritornate sul vostro grafico iniziale per decidere quando entrare e quando uscire e dove mettere lo stop.

    Utilizzate almeno 2 periodi ma non più di tre altrimenti rimarrete confusi e non riuscirete a prendere decisioni. Considerate il più grande periodo come il trend principale e gli altri come tend minori. Utilizzate i periodi che volete purchè ci sia abbastanza differnza di scala in modo da avere grafici diversi.

      Potete usare:
    • - 1 min, 5 min, 30 min
    • - 5 min, 30 min, 4 hour
    • - 15 min, Hourly, 4 hour
    • - Hourly, 4 hour, Daily
    • - 4 hour, Daily, Weekly
    • e così via.