Crea sito

Le onde di Elliott

Elliott scoprì che il mercato si muoveva ripetutamente in cicli ed identificò le varie fasi

Nelson Elliott scoprì che il mercato si muoveva in cicli ripetitivi chiamate waves (onde).

The 5 - 3 Wave Patterns

Elliott mostrò che quando c'è un trend il mercato si muove nel così detto "5-3 wave pattern". Le prime 5 vengono chiamate onde d'impulso e le ultime 3 onde di correzione.

Diamo uno sguardo prima alle 5 onde d'impulso:

Ecco una breve descrizione di cosa accade durante ogni onda. Questa teoria funziona per tutti i mercati: stock, oro, bond...ed ovviamente anche per il forex.

  • Wave 1: il mercato si sta muovendo verso l'alto. Un relativamente basso numero di investitori sta comprando il cross perchè crede che sia un buon punto per un long.
  • Wave 2: Il cross viene considerato sopravvalutato. A questo punto gran parte della gente che era in long decide di chiudere le posizioni e portare a casa i guadagni. Il cross scende ma non raggiungerà precedenti livelli minimi prima di essere comprato nuovamente.
  • Wave 3: Questa è di solito l'onda più forte e lunga, quasi sempre si supera il massimo raggiunto dall' onda 1, la gente compra in grossa quantità.
  • Wave 4: Vengono chiusi nuovamente i long per prendere profitto. Quest'onda è di solito debole perchè diversa gente rimane long aspettando la quinta onda.
  • Wave 5: In questa onda entra molta gente con posizioni di long e perciò il cross va velocemente sovraprezzo. A questo punto molte persone cominciano ad aprire gli short.

ABC Correction

Le 5 onde vengono corrette dalle successive 3 in controtendenza. Vengono usate le lettere al posto dei numeri.

Ovviamente la teoria funziona anche nei trend negativi, in quel caso si avrà la seguente situazione:

Onde dentro le onde

L'altra importante cosa da sapere è che le onde son formate da sotto-onde.

Potete vedere che l'onda 1 è formata da una piccola 5 onde di impuso mentre l'onda 2 dalle 3 onde di correzione. Vediamo un'immagine reale:

Come potete vedere nella realtà le onde non sono perfette. Vederete che qualche volta sarà difficile etichettarle come tali ma con l'esperienza i risultati miglioreranno.