Crea sito

Orari migliori per il trading sul forex

quali orari sono più congeniali al nostro stile di trading?

Il forex è un mercato che apre la domenica sera a mezzanotte e chiude il venerdi sera alla stessa ora, questo vuol dire che in uno qualsiasi di questi momenti si possono effettuare degli scambi.

Nell'arco di questi 5 giorni comunque ci sono momenti favorevoli per aprire posizioni e altri meno consigliati...I momenti meno consigliati sono quelli in cui il mercato rimane fermo perchè non c'è ovviamente la possibilità di guadagnare. Ci sono tre sessioni principali in cui tradare cioè quelle in cui aprono i maggiori mercati: Tokyo, Londra e Stati Uniti. I momenti migliori sono quando sono aperti contemporaneamente Tokyo e Londra oppure Londra e Stati Uniti, durante queste sessioni viene scambiato il maggior volume di sodi.

L'ora usata nel forex è quella del GMT (Greenwich) e per calcolarla bisogna sottrarre 2 ore al nostro fuso in estate e sottrarne una d'inverno.

Degli esempi presi da wikipedia renderanno più chiara la cosa:

  • Inverno
  • Italia: 21:00
  • Greenwich (GMT): 20:00 (italia - 1)
  • New York (EST): 15:00 (italia - 6)
  • Los Angeles (PST): 12:00 (italia - 9)

  • Estate
  • Italia: 21:00
  • Greenwich (GMT): 19:00 (italia - 2)
  • New York (EST): 14:00 (italia - 7)
  • Los Angeles (PST): 11:00 (italia - 10)

Questo è quindi l'oario dei mercati, tenete conto di quanto detto per GMT.

I giorni della settimana in cui si sviluppa maggior movimento di capitale sono il martedì il mercoledì e comunque in generale durante la metà della settimana.

    I momenti sconsigliati sono invece:
  • - venerdi sera il mercato si congela in attesa della chiusura, dopo una certa ora i cross non si muovono più;
  • - domenica appena apre poichè c'è generalmente poco movimento e non si può prevedere l'andamento;
  • - vacanze e festività (pasqua, natale e feste nazionali dei paesi più importanti);
  • - appena escono le notizie: queste influenzano il trend a lungo termine ma appena uscite le monete si potrebbero comportare in modo diverso da quanto appena riportato dalla notizia.

Questi sono consigli per chi fa trading a breve termine, ovviamente chi piazza una posizione ed ha intenzione di chiuderla il mese o l'anno dopo non è molto influenzato da questi fattori.